Mission

 

 

Casa editrice libera, visionaria, uguale, disonesta intellettuale ....

EtroMirroR Ed. /Ed. Musicali facciamo quello che fanno tutti solo in modo diverso.

 

 

EtroMirroR nasce da una fine e come tale è l’inizio di una vita nuova, di un nuovo viaggio, di una nuova rappresentazione allo specchio. Quindi un nuovo modo di affacciarsi alle arti.

Lo specchio è uno dei due simboli della Casa Editrice. Lo specchio rappresenta il riflesso, allo stesso tempo può divenire porta per una realtà sconosciuta. Infatti, la EtroMirroR non avrà mai una sezione “About us”, perché Lei presenta il pensiero, l’idea e sinergie artistiche. Solo una realtà capovolta, può rappresentare le svariate possibilità moderne.

“Lo specchio è il gioco della paura, del guardare, dello scoprire sé stessi. Lo specchio mostra il nostro alter ego come in un viaggio fantastico. Mettersi a nudo e guardarsi dentro significa oltre passare le paure ma soprattutto, affrontare un giudizio che prima o poi arriverà.” Violet ergo Sum

 

Per quanto complicato sia un concetto, la EtroMirroR lo renderà capibile a tutti, non esiste emarginazione dove tutto è possibile, non esiste la cecità dove gli occhi non servono, non esiste l’udito e la voce diventa silenzio. Capovolge il pensiero e dall’anarchia moderna nasce lo scopo, cambiando le regole del virtuosismo estetico. Errore o Orrore sono le parti Integrando del processo di creazione artistica.

 

La EtroMirroR dichiara:

“Noi non appariamo, noi esistiamo.

Noi siamo i non -artisti, la negazione diventa affermazione d'identità.

Noi siamo quello che siamo e non ci giudichiamo e non giudichiamo.

Pensieri e parole, è quello che ricerchiamo.”

 

 

Si ritiene che niente sia impossibile e che l’idea, possa trasformarsi in una realtà tangibile. Una presentazione non convenzionale crea un risultato che la inserisce fuori dallo schema comune, rendendola molte volte non credibile.

La EtroMirroR edizioni, nasce dalle strade di periferia dove una volta esisteva l’underground, venne alla luce cercando di essere al di fuori di distinzioni culturali, politiche, sociali, sessuali, religiose. Venne alla luce perché sentendosi come un pesce che cavalca le onde in senso contrario, non apparteneva a nessun gruppo. Decise quindi di inventarsi e crearsi da sola.

Cresce come strumento di alimentazione e divulgazione culturale. Allo stesso tempo focalizza la sua attenzione e punta sul lavoro esordiente e giovanile, nonché sulla libera espressione di pensiero. La missione è coinvolgere le persone, sensibilizzandole e creando sinergie costruttive e non distruttive.

 

Si dà voce, al sì e al no, al forse e al ma … Equilibrando i piatti della bilancia.

Per molti è un ragionamento assurdo …Contornato dalle non identità o false identità che l’uomo si è creato da solo, obbligando il mondo a credergli (Dostoevskij)

 

Lavora su vari aspetti: quello artistico-socioculturale.  Gli aspetti sociali come la divulgazione ad esempio della sindrome di Gilles De La Tourette la dislessia, e lotta contro ogni aspetto di stereotipi d’identità e caccia alle streghe, un nuovo modo di vedere e rapportarsi a un femminismo vecchio di anni, con Apocrifo Femminile.

Plasma regole umane, modificandole sia all’interno che all’esterno, ed è per questo che appare politicamente scorretta. Il concetto di tutto parte dalla comunicazione con l’esterno, ovvero quello che pensano e quello che vorrebbero i lettori e quindi i possibili acquirenti.

La Casa Editrice porta avanti, il concetto di “Genere”, perché lei non tratta un genere specifico:

 

Il “Genere”: non esiste il genere, esiste l’idea, il pensiero, l’informazione. Il “Genere” è stato creato per dare uno schema, una porta a ciò che è concesso e ciò che non lo è, a ciò che buono e ciò che è cattivo. Per sopravvivere e comandare bisogna dare schemi e il “Genere” è uno di questi. Non ci sono differenze politiche culturali e sociali, c’è bisogno che i vari rami si intreccino per ri-creare una realtà culturale che si è assopita. L’informazione porta all’insegnamento, l’insegnamento porta alla verità e al cambiamento. Non ha una politica: ne destra, ne sinistra, ne centro. È libera di pensiero, tollerante e non censurata. “

La EtroMirroR edizioni/edizioni musicali, si occupa anche della rivalutazione del territorio aprendo una collaborazione con Res Ciociaria e altre realtà. Si innescano vari aspetti, come il legame con la terra di appartenenza, la cura dell’ambiente e la sua salvaguardia, ma non solo. Significa crescita culturale, riappropriazioni delle proprie origini, investimento quindi riqualifica territoriale che comprende più turismo e quindi occupazione e sviluppo economico.

Una sezione sarà dedicata alla salvaguardia dell’ambiente che si innescherà con la salvaguardia animale e con il comitato Pongo&Co.

La EtroMirroR Ed./Ed.Musicali collabora con:
ArchLove Magazine
res Ciociaria
Associazione Volontariato No Profit "CdQ Area Verde Pescosolido"

 

 

 

Per chi ci contatta …

 

Aggregazione di idee e sinergie artistiche, ogni testo è costruito tra arte figurativa e scrittura e musica. Non pubblichiamo senza fotografie.

 

Siamo “lenti” per logica comune. Questo perché, non pubblichiamo e stampiamo in modo selvaggio. Ogni testo ha il suo scopo e non mandiamo copie al macero. Come in ogni cosa ci vuole il tempo che ci vuole.

 

Non abbiamo un “Genere” letterario e artistico/musicale.

 

Apertura: dal lunedì al venerdì 10/18

 

I testi posso essere inviati tramite e-mail, specificare se sono inediti o già pubblicati … Non inviare il proprio CV non li leggiamo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per la sezione musica inviare il proprio materiale

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Per gli artisti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per collaborare con la casa editrice

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per gli ordini

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni generiche

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividimi
Back to Top

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.